IL FUTURO È “BUILD GREEN” PER CAPACCIOLI

Build Green

Tanti buoni motivi per costruire le fabbriche di laterizi del futuro utilizzando la moderna tecnologia Capaccioli

Negli ultimi anni, Capaccioli si è dedicata alla ricerca, sviluppo ed implementazione di progetti “green” dove il basso impatto ambientale e di consumi specifici sono diventati il focus del progetto stesso.

Nell’espansione edilizia delle città, soprattutto quelle dei paesi in via di sviluppo, nella costruzione di nuove metropolitane e nell’ampliamento di quelle esistenti, nei progetti di bonifica e di risanamento, gli scavi e le demolizioni rappresentano una voce di gestione importante da cui derivano notevoli quantità di materiali di scarto che vanno poi trattati e smaltiti in modo adeguato ed in base alle normative vigenti.

Anche in altri importanti processi industriali si producono scarti. Sono molti gli esempi dei risultati di tali applicazioni:

  • Fanghi derivanti dalla produzione della carta
  • Fanghi derivanti dalla pulizia dei letti di fiumi e laghi
  • Scarti dell’industria del vetro
  • Scarti e fanghi della lavorazione delle pelli

Build green

Tutti questi scarti costituiscono un problema di inquinamento ambientale molto importante, il quale può essere notevolmente mitigato prevedendo un riciclo di questi materiali, in aggiunta ad argille, anche per produrre laterizi grazie all’impiego di moderni impianti industriali.

I laterizi prodotti attualmente con impianti obsoleti determinano:

  • Elevato inquinamento ambientale
  • Elevato consumo energetico e di materia prima
  • Alta incidenza del costo di trasporto
  • Bassa qualità dei prodotti causata dalla stiff extrusion e dai sistemi di combustione interna della miscela (forni tipo clamp)

I laterizi che si possono produrre utilizzando gli scarti e al contempo rispettando l’ambiente sono principalmente blocchi termici e mattoni forati di vario genere. Utilizzando impianti all’avanguardia come quelli proposti da Capaccioli si possono ottenere i seguenti risultati:

  • Prodotti a bassa densità (da 600 a 800 kg/mc) con possibilità di inserire nell’impasto argilloso anche additivi porizzanti
  • Isolamento termico ed acustico nelle costruzioni
  • Alta qualità dei prodotti grazie alla soft extrusion, con possibilità di produrre pezzi con geometrie anche complesse
  • Bassi consumi energetici e di materia prima Minore incidenza del costo di trasporto Rispetto per l’ambiente

CAPACCIOLI Build Green

Il know-how di CAPACCIOLI

Capaccioli è in grado di analizzare e determinare le caratteristiche ottimali degli scarti per produrre laterizi all’avanguardia attraverso i seguenti processi:

  • Determinazione degli elementi chimici
  • Determinazione dell’acidità dell’argilla
  • Verifica del ritiro in funzione dell’umidità d’impasto
  • Verifica dell’attitudine all’essiccazione rapida
  • Determinazione della velocità di preriscaldo e di raffreddamento
  • Verifica della resistenza meccanica del cotto a compressione e a flessione
  • Verifica dell’impermeabilità all’acqua
  • Determinazione del peso specifico

Capaccioli è quindi in grado di poter determinare quali saranno gli sviluppi futuri del settore, anticipando i tempi e proponendo soluzioni tecniche per ridurre al minimo l’impatto ambientale ed i consumi energetici.
CAPACCIOLI produzione laterizi

Salta nel futuro con Capaccioli!

CASE HISTORIES

Pratigliolmi – Cotto Nobile di Toscana (Italia)

Linea Easymud

Scopri di più
Maestrale S.r.l. (Italia)

Impianto robotizzato per 40 milioni di tegole /anno

Scopri di più
Flemings Fireclay Manufacturing (Irlanda)

Impianto completo robotizzato per canne fumarie

Scopri di più

NEWSLETTER

Iscriviti subito!

Iscriviti

NEL MONDO

LAVORA CON NOI

Inviaci il tuo Curriculum...

Scopri di più
Back to top